Davide Bramante

Davide Bramante

«Il mio modo di fotografare è identico al mio modo di ricordare, pensare, sognare, sperare, tutto avviene per sovrapposizioni temporali e spaziali», così parla della sua ricerca fotografica l’artista siciliano Davide Bramante, le cui opere vengono talvolta avvicinate al Futurismo. Ma si tratta solo di somiglianze formali. Le sue sono visioni simultanee, nelle quali vengono ricreate delle situazioni, abolendo le categorie temporali di passato, presente e futuro.

Così le immagini su Dublino, che fanno parte di una serie, iniziata nel 1998, intitolata My Own Rave, dove sono messi in crisi i valori morali e cattolici di quel paese attraverso la rappresentazione di provocatorie icone del sesso. Per Bramante, eterno girovago, i suoi lavori sono uno specchio della società contemporanea: «Le stratificazioni e le velature che presenta ogni immagine mi riconducono alla storia della mia terra e del mio popolo, siamo un po’ Arabi, Normanni, Bizantini, Spagnoli…».
Vedi biografia

My own rave (serie)

My own rave (serie)


  • My own rave - Roma, 2007

    tecnica fotografica delle doppie e più esposizioni
    120 x 189,9 cm


  • My own rave - Madrid (Parco del Buen Retiro), 2005

    tecnica fotografica delle doppie e più esposizioni
    150 x 255 cm


  • My own rave - Shangai, 2007

    tecnica fotografica dalle doppie e più esposizioni
    120 x 187 cm


  • My own rave - Firenze (Farmacia), 2007

    tecnica fotografica dalle doppie e più esposizioni
    150 x 100 cm


  • My own rave - Pechino (Digital delights), 2007

    tecnica fotografica delle doppie e più esposizioni
    120 x 174 cm


  • My own rave - Cairo (Giza Piramidi / Vista di Zamalek), 2006

    tecnica fotografica delle doppie e più esposizioni
    120 x 199 cm


  • My own rave - Pechino (Avanti), 2007

    tecnica fotografico delle doppie e più esposizioni
    150 x 100 cm


  • My own rave - Shanghai (Moganshan Road), 2007

    tecnica fotografica delle doppie e più esposizioni
    120 x 187 cm


  • My own rave - Pechino (Lanterne & Longines), 2007

    tecnica fotografica delle doppie e più esposizioni
    120 x 174 cm


  • My own rave - Shanghai (Celestiale), 2007

    tecnica fotografica delle doppie e più esposizioni
    120 x 187 cm


  • My own rave - Saluti da Ischia, 2008

    tecnica fotografica dalle doppie e più esposizioni
    100 x 162 cm