Giorgio Vigna

«[…] il mio lavoro e la mia ricerca si situano su un confine, un margine, tra realtà e immaginazione. Questa linea di confine, nel corso della mia esplorazione, si dilata e crea uno spazio-tempo sospeso dove il tempo è soggettivo e lo spazio immaginario. È in questa sospensione che emergono e si palesano nuovi “stati naturali” della materia e della

forma, altrimenti non percepibili: micro e macrocosmo s’intrecciano, grande e piccolo, leggero e pesante, solido e liquido, freddo e caldo si scambiano di posto e generano oggetti che chiedono nell’incontrarli anche una sospensione del pregiudizio basato sull’esperienza del già noto. […]»
(L.M. Barbero, Stati Naturali, Electa, Milano, 2013)
Vedi biografia

Acque

Acque Astrali

Cosmografie

Installazioni

Acque


  • Acque, 2018

    ciotole di rame e vetro di Murano molato a mano
    3 elementi
    Ø 19 x h 7,5 cm - Ø 30 x h 13 cm - Ø 12 x h 5,5 cm


  • Acqua, 2018

    rame e vetro di Murano
    Ø 15,5 x h 12 cm


  • Acqua, 2018

    rame e vetro di Murano
    Ø 25 x h 9,8 cm


  • Acqua, 2015

    rame e vetro di Murano
    Ø 14,5 x h 10 cm

Acque Astrali


  • Acque Astrali, 2018

    vetro di Murano
    19 elementi
    dimensioni variabili

Cosmografie


  • Cosmografia #16, 2018

    acquatipo - inchiostro su carta
    74,6 x 48,6 cm


  • Cosmografia #17, 2018

    acquatipo - inchiostro su carta
    74,6 x 48,6 cm


  • Cosmografia #3, 2018

    acquatipo
    inchiostro su carta
    70 x 100 cm


  • Cosmografia #7, 2018

    acquatipo - inchiostro su carta
    59 x 52 cm


  • Cosmografia #15, 2018

    acquatipo - inchiostro su carta
    46 x 54,6 cm

Installazioni


  • Acque Solide, 2019

    installation view
    Studio la Città presso GAD-Giudecca Art District, Venezia


  • Acque Astrali, 2018

    installation view
    Studio la Città, Verona


  • Acque Astrali, 2018

    installation view
    Studio la Città, Verona


  • Acque Astrali, 2018

    installation view
    Studio la Città, Verona

    News

  • In vendita online il pieghevole della mostra Acque Solide con opere di Herbert Hamak e Giorgio Vigna. La brochure di 8 pagine è accompagnata da un testo di Marco Meneguzzo (in italiano ed inglese). Per acquistare clicca qui.


  • Studio la Città torna il 6 settembre nella laguna di Venezia per inaugurare il nuovo progetto espositivo curato da Marco Meneguzzo sull’isola della Giudecca: una doppia personale degli artisti Herbert Hamak e Giorgio Vigna dal titolo Acque Solide, antitesi che rappresenta il comune denominatore delle opere in mostra.
    6 settembre – 10 novembre 2019 | GAD – Giudecca Art District, Venezia