Marcela Cernadas

Marcela Cernadas, nata in Argentina, lavora da tempo sia nel suo paese d’origine che in Italia e in Spagna. Le sue ricerche e produzioni artistiche, alle quali si aggiungono i suoi scritti in una costante produzione intellettuale e poetica, mettono in risalto gli argomenti privilegiati del suo lavoro: il cibo e la luce come figure vitali e l’arte come figura vitale anch’essa. Ha intrapreso numerosi progetti in scala urbana tra i quali si distinguono Luces de Sofía nel Monumento histórico Casa de los Costa a Campana, dichiarato d’interesse culturale dalla Diputación de la Provincia de Buenos Aires, Velamina installazione permanente nella Chiesa di San Salvador a Venezia, con il patrocinio del Museo Diocesano della città e Flesh and Spirit, con il patrocinio dei Musei d’Arte e Monumenti del Comune di Verona. Ha conseguito diversi riconoscimenti accademici tra i quali si enumerano la sua laurea cum laude in Arti Visive con la presentazione della tesi Carne rosa i cui relatori sono stati Franco Rella e Angela Vettese

nella Facoltà di Design e Arti dell’Università IUAV di Venezia e la pubblicazione dell’Università di Palermo della città di Buenos Aires del suo lavoro di ricerca Teaching each other. La nascita e proliferazione delle istituzioni-scuole d’arte e design nella frattura epistemologica contemporanea accreditato dal CONICET Consejo Nacional de Investigaciones Científicas y técnicas de la República Argentina. Ha svolto diversi incarichi per la didattica nella Facoltà di Design e Arti dell’Università IUAV di Venezia ed è stata visiting artist nell’Art Center College of Design di Los Angeles. Attiva da anni sulla scena internazionale, la sua opera è stata interpretata e accolta in diversi ambiti del pensiero, attraverso letture di genere, accademiche e religiose. Ha esposto nella Biennale di Venezia, in diversi musei, fondazioni, e festival. Le sue opere che comprendono video, film, fotografia, pittura, scultura e installazioni si trovano in prestigiose collezioni prívate e in musei europei e americani.
Vedi biografia

Cenacolo

Unique Roses

Still Rose

Cenacolo


  • Cenacolo, 2015

    installazione di 13 sculture in vetro ametista e ametista chiaro, soffiate a mano libera, modellate su stampo a conchiglia e molate
    dimensioni variabili

Unique Roses

Still Rose

    Pubblicazioni