Marco Neri

Marco Neri (Forlì, 1968) inizia ad affrontare nei suoi quadri il tema della rappresentazione architettonica e dei centri abitati nella seconda metà degli anni novanta , naturale sviluppo del lavoro del decennio precedente dedicato al paesaggio – sempre dipinto – prima più classico e via via più sintetico, che ha portato l’artista a realizzare la serie delle finestre intitolata Windows (1999), opera

di pittura e al contempo installazione che determinerà il suo incontro con Harald Szeemann e lo porterà ad essere invitato dallo stesso alla Biennale di Venezia nel 2001, dove esporrà Quadro mondiale (2000), ovvero tutte le bandiere del mondo, all’interno del nucleo centrale della mostra internazionale nel Padiglione Italia.

Opere disponibili

Opere disponibili


  • Studio di architettura, 1997

    tempera su iuta
    95 x 120 x 3,5 cm


  • Studio di architettura, 1997

    tempera su iuta
    95 x 120 x 3,5 cm


  • #studiolacittà, 2016

    acrilico, tempera e collage su tele e tavole assemblate
    103,5 x 200 x 9 cm


  • #studiolacittà, 2016

    acrilico, tempera e collage su tele e tavole assemblate
    87 x 150 x 8,5 cm


  • #studiolacittà, 2016

    acrilico, tempera e collage su tele e tavole assemblate
    81,5 x 143 x 6,5 cm