Michael Najjar

Michael Najjar è un artista tedesco, avventuriero e – futuro astronauta. Nato nel 1966, vive e lavora a Berlino dal 1988. Le sue opere sono presenti nelle collezioni di musei, gallerie e biennali in tutto il mondo. Lavora con la fotografia e il video. Il suo lavoro si focalizza su elementi chiave della nostra società moderna, ormai guidata e controllata da tecnologie informatiche e dell’informazione. Najjar, da molti considerato un “futurista” visivo, trasforma la scienza, la storia e la filosofia in visioni e utopie di future strutture sociali emergenti, sotto l’impatto di tecnologie all’avanguardia.

La fusione di elementi realistici con realtà fittizie, è un marchio ricorrente nel suo lavoro che di solito è composto da serie di opere focalizzate tematicamente. Najjar dimostra il potenziale dell’immagine fotografica, capace di rendere visibile ciò che normalmente è invisibile all’occhio umano. Il suo lavoro visualizza quello che molto spesso va oltre i limiti della nostra percezione, svelando ciò che si nasconde sotto la superficie di quello che egli chiama “la società telematica”.
Vedi biografia

outer space

netropolis

high altitude

silver arrow

video works

Installazioni

Video

outer space


  • spaceport, 2012

    edizione di 6 + 2 AP
    fotografia ibrida, archival pigment print, aludibond, diasec, cornice in alluminio su misura
    67 x 102 cm


  • space debris I, 2012

    edizione di 6 + 2 AP
    fotografia ibrida, archival pigment print, aludibond, diasec, cornice in alluminio su misura
    67 x 102 cm


  • space garden, 2013

    edizione di 6 + 2 AP
    fotografia ibrida, archival pigment print, aludibond, diasec, cornice in alluminio su misura
    132 x 202 cm o 67 x 102 cm


  • sands of mars, 2014

    edizione di 6 + 2 AP
    fotografia ibrida, archival pigment print, aludibond, diasec, cornice in alluminio su misura
    67 x 102 cm o 132 x 202 cm


  • desert sky, 2014

    edizione di 6 + 2 AP
    fotografia ibrida, archival pigment print, aludibond, diasec, cornice in alluminio su misura
    132 x 202 cm o 67 x 102 cm


  • serious anomaly, 2015

    edizione di 6 + 2 AP
    fotografia ibrida, archival pigment print, aludibond, diasec, cornice in alluminio su misura
    67 x 102 cm


  • liquid time, 2017

    edizione di 6 + 2 AP
    fotografia ibrida, archival pigment print, aludibond, diasec, cornice in alluminio su misura
    67 x 102 cm o 132 x 202 cm


  • orbital outpost, 2018

    edizione di 6 + 2 AP
    fotografia ibrida, archival pigment print, aludibond, diasec, cornice in alluminio su misura
    132 x 202 cm o 67 x 102 cm

netropolis


  • netropolis | são paulo, 2004

    edizione di 6 + 2 AP
    fotografia ibrida, archival pigment print, aludibond, diasec
    120 x 180 cm

high altitude


  • bovespa_93-09, 2009

    edizione di 6 + 2 AP
    fotografia ibrida, archival pigment print, aludibond, diasec, cornice in alluminio su misura
    67 x 102 cm


  • sensex_83-09, 2009

    edizione di 6 + 2 AP
    fotografia ibrida, archival pigment print, aludibond, diasec, cornice in alluminio su misura
    67 x 102 cm

silver arrow


  • silver arrow, 2011

    edizione di 6 + 2 AP
    fotografia ibrida, archival pigment print, aludibond, diasec, cornice in alluminio su misura
    132 x 202 cm

video works


  • spacewalk, 2013

    HD video 16:9, single channel, stereo
    3.31 min


  • equilibrium, 2013

    HD video 16:9, single channel, stereo
    5.30 min


  • orbital cascade_57-46, 2013

    HD video 16:9, single channel, stereo
    6.00 min


  • skyfall, 2015

    HD video 16:9, single channel, stereo
    4.00 min


  • terraforming, 2017

    HD video 16:9, single channel, stereo
    9.10 min

Installazioni


  • Installation view, 2016

    Studio la Città, Arte Fiera Bologna


  • Installation view - outer space, 2015

    Studio la Città, Verona


  • high altitude - financial markets between reality and simulation, 2010

    installation view
    Studio la Città, Verona

    News

  • Michael Najjar partecipa al BIENALSUR 2019 con il suo video spacewalk. Il lavoro farà parte del programma Infinity – works from the Es Baluard Collections, proiettato al Centro Cultural Kirchner – CCK, Buenos Aires.
    fino al 24 ottobre 2019 | Centro Cultural Kirchner – CCK, Buenos Aires