Antonio Ievolella – Cittadella dello Studente

news 0

L’Università di Padova ha accolto l’opera Ghirba di Antonio Ievolella per ricreare la piazza nella Cittadella dello studente. Visibile da lontano, posta all’incrocio delle vie di accesso e costituita da due otri ciclopici in ferro, corten rame. Ghirba, metafora dell’uso consapevole dell’acqua e della vita, costituisce un’importante acquisizione per il patrimonio artistico dell’Ateneo.

Quando


Inizia: 25 febbraio 2017

Dove


Cittadella dello studente
Lungoargine Piovego 20
Padova

Informazioni


mostre@studiolacitta.it
Enti promotori Università degli Studi di Padova

Altre news

  • Quest’anno abbiamo pensato di anticipare le idee regalo con il Black Friday.
    A partire da venerdì 23 novembre 2018 sarà disponibile una selezione di interessanti cataloghi ad un prezzo scontatissimo.


  • Studio la Città inaugura sabato 1 dicembre 2018 la mostra, curata da Marco Meneguzzono place like home, collettiva che vede esposti i lavori di Brian Alfred, Vincenzo Castella, Igor Eškinja, Anna Galtarossa, Alberto Garutti, Daniel González, Hans Schabus, Tracey Snelling e Hema Upadhyay.
    1 dicembre 2018 – 16 febbraio 2019 | Studio la Città – Verona


  • Esther Mathis è una degli artisti protagonisti della mostra Schnee, Steine, Sommer Staub che si terrà al Talmuseum Usern con alcune opere della serie Atmospheric Exposure.
    26 dicembre 2018 – 24 agosto 2019 | Talmuseum Ursern


  • Esther Mathis è una degli artisti protagonisti della tradizionale mostra di dicembre che si terrà al Kunst Museum Winterthur con l’installazione video dal titolo Der Mittlere Himmel (KMW, 21.12.17 – 21.09.18).
    1 dicembre 2018 – 6 gennaio 2019 | Kunst Museum Winterthur


  • Studio la Città inaugura il 1 dicembre 2018 alle ore 11:30 la nona edizione di First Step: un progetto dell’Accademia di Belle Arti di Verona che ogni anno presenta le ricerche più interessanti dei suoi giovani artisti nelle gallerie e negli spazi del territorio. In mostra un’installazione site-specific di Chiara Zuanazzi.
    1 – 15 dicembre 2018 | Studio la Città – Verona


  • Michael Najjar partecipa alla mostra Civilization: The Way We Live Now, curata da William A. Ewing e Holly Roussel al National Museum of Modern and Contemporary Art di Seoul, con diverse opere della serie outer space.
    fino al 17 febbraio 2019 | National Museum of Modern and Contemporary Art – Seoul


  • Sabato 1 dicembre 2018, alle ore 11:30, inaugura la mostra dedicata ai nuovi lavori di Giorgio Vigna dal titolo Acque Astrali, poliedrico artista veronese che torna nella sua città natia proponendo un’allestimento intimo e contemplativo, allestito nella project room della galleria.
    1 dicembre 2018 – 19 gennaio 2019 | Studio la Città – Verona


  • Inaugura giovedì 25 ottobre 2018 la mostra del Bello ideale di Giulio Paolini a cura di Francesco Stocchi; la mostra, dedicata a uno dei massimi esponenti dell’arte concettuale, con interventi della scenografa Margherita Palli, è organizzata in stretta collaborazione con l’artista.
    26 ottobre 2018 – 10 febbraio 2019 | Fondazione Carriero – Milano


  • Conspirancy of word and image è l’ottava mostra organizzata dalla famiglia Ceretto che consolida la loro passione per l’arte contemporanea e il loro desiderio di coinvolge e portare ad Alba opere di artisti internazionali. La mostra ha come protagoniste Lynn Davis e Patti Smith.
    28 ottobre – 25 novembre 2018 | Coro della Maddalena – Alba


  • Vincenzo Castella è uno dei protagonisti della mostra Survol – La photographie aérienne des villes che inaugurerà venerdì 9 novembre 2018 presso la CAUE92 – Conseil d’architecture, d’urbanisme et de l’environnement des Hauts-de-Seine.
    9 novembre 2018 – 2 marzo 2019 | CAUE92, Nanterre


  • In vendita online il catalogo Vincenzo Castella – Mississippi / Tennessee 1976 pubblicato da Humboldt con testi di Frank Boehm e Alberto Saibene. Il libro contiene anche una cartolina con la foto Van Hula Hunt, Memphis Tenn. 1976 firmata e datata al retro dall’artista.


  • Stuart Arends, con Boat with stripes e Gussco, parteciperà alla collettiva, curata da Valerio Dehò, dal titolo RE.USE – Scarti, oggetti, ecologia nell’arte contemporanea. La mostra traccia un viaggio nella storia dell’arte e nella cultura artistica per guardare in dettaglio come il tema del Riuso/RE.USE è stato affrontato nelle varie decadi e dai vari artisti.
    27 ottobre 2018 – 10 febbraio 2019 | Museo Santa Caterina – Casa Robegan – Ca’ dei Ricchi, Treviso


  • Un’importante opera di Lucio Pozzi è stata inserita tra le 150 opere selezionate della mostra Warhol & Friends. New York negli anni ’80 che si terrà a partire dal 29 settembre 2018 presso Palazzo Albergati di Bologna.
    29 settembre 2018 – 24 febbraio 2019 | Palazzo Albergati, Bologna


  • Inaugura giovedì 4 ottobre 2018 alle 18:00 la mostra Vivace. Sostenuto. Andante, una mostra dialogica ideata accerchiando la domanda: che ritmo s’impone l’artista davanti alla tela bianca, quale processo mentale lo muove, da che musica – che valica mente, corpo, tela – si lascia ispirare? Sono tre gli artisti invitati da Federico Piccari, curatore della mostra, alla Fondazione 107 di Torino, tra i quali anche Luigi Carboni.
    5 ottobre – 2 dicembre 2018 | Fondazione 107 – Torino


  • Studio la Città inaugura giovedì 11 ottobre, alla vigilia della 14° edizione di ArtVerona, la mostra di Vincenzo Castella dal titolo: Trame senza fissa dimora, ispirata dal pensiero del formalista russo Viktor Sklovskij.
    12 ottobre – 17 novembre 2018 | Studio la Città – Verona


  • Herbert Hamak è uno degli artisti selezionati per la mostra Der Duft der Bilder (La fragranza delle immagini), curata da Beate Kemfert, che inaugura il 19 settembre 2018 presso il Kunst- und Kulturstiftung Opelvillen di Rüsselsheim.
    19 settembre 2018 – 6 gennaio 2019 | Kunst- und Kulturstiftung Opelvillen Rüsselsheim


  • Giovedì 27 settembre 2018 inaugura la mostra personale, dal titolo Clouds and Chaos, di Jacob Hashimoto presso la Crow Collection of Asian Art di Dallas.
    28 settembre 2018 – 7 aprile 2019 | Crow Collection of Asian Art, Dallas


  • Apre al pubblico il 21 settembre 2018 la mostra 100% Italia. Cent’anni di capolavori dedicata agli ultimi cento anni di arte italiana, dall’inizio del Novecento ai giorni nostri. L’esposizione, suddivisa in 15 sezioni, vedrà tra le opere esposte anche il piombo Senza titolo del 1972 di Pier Paolo Calzolari all’interno dello spazio dedicato all’arte povera curato da Marco Meneguzzo.
    21 settembre 2018 – 10 febbraio 2019 | Mastio della Cittadella – Torino


  • Studio la Città inaugura giovedì 11 ottobre alle 18:00, alla vigilia della 14° edizione di ArtVerona, una mostra dedicata ai nuovi lavori dell’artista olandese Eelco Brand.
    12 ottobre -17 novembre 2018 | Studio la Città – Verona


  • Jacob HashimotoHiroyuki MasuyamaKenichi Ogawa e Shu Takahashi sono alcuni dei protagonisti della mostra I Say Yesterday, You Hear Tomorrow. Visions from Japan che inaugurerà mercoledì 11 luglio 2018 a Le Gallerie delle Prigioni di Treviso.
    11 luglio – 25 novembre 2018 | Gallerie delle Prigioni – Treviso


  • Il progetto Muricinari – Rigenerazione rurale con l’arte di Andreco è stato inserito nel Padiglione Italiano della 56° Biennale d’Architettura di Venezia che continuerà fino al 25 novembre 2018.
    fino al 25 novembre 2018 | Padiglione Italia – Venezia


  • L’arte e lo spazio di Giulio Paolini sarà una delle opere esposte nella mostra Machines à penser presso Fondazione Prada – Palazzo Ca’ Corner della Regina a Venezia.
    La mostra, a cura di Dieter Roelstraete, esplora la correlazione tra le condizioni di esilio, fuga e ritiro e i luoghi fisici o mentali che favoriscono la riflessione, il pensiero e la produzione intellettuale.
    26 maggio – 25 novembre 2018 | Fondazione Prada – Palazzo Ca’ Corner della Regina, Venezia


  • Da non perdere l’opera Parigi – Verona di Hiroyuki Masuyama in seguito all’intervento di restauro effettuato dall’artista in persona. L’opera, insieme a Tree III di Jacob Hashimoto, è esposta all’interno della collettiva Luoghi della mente. 20 anni di arte contemporanea alla Galleria d’Arte Moderna “Palazzo Forti” di Verona.

    fino al 18 novembre 2018 | Galleria d’Arte Moderna “Palazzo Forti” – Verona


  • Lichtempfindlich 2 è il titolo della mostra collettiva che ha inaugurato alla Schauwerk Sindelfingen lo scorso 15 aprile 2018 e che resterà in essere fino al 6 gennaio 2020. La mostra raccoglie una serie di fotografie di proprietà della fondazione, tra cui opere di Vincenzo Castella e Hiroyuki Masuyama.
    fino al 6 gennaio 2020 | Schauwerk Sindelfingen – Sindelfingen


  • Inaugura giovedì 29 marzo 2018, alle ore 18:00, la mostra Luoghi della mente. 20 anni di arte contemporanea presso la Galleria d’Arte Moderna “Palazzo Forti” di Verona; la mostra rende omaggio ai vent’anni della politica di acquisizioni d’arte contemporanea inaugurata nel 1997. Tra le opere esposte Tree III di Jacob Hashimoto e Paris-Verona di Hiroyuki Masuyama.
    29 marzo – 18 novembre 2018 | Galleria d’Arte Moderna “Palazzo Forti” – Verona


  • Alberto Garutti è stato proclamato vincitore del Concorso artistico internazionale per la realizzazione delle opere per le Tre Soglie di Ca’ Corniani; il concorso, che si inserisce in un ampio progetto di valorizzazione paesaggistica a cura dello studio di architettura LAND, è stato lanciato lo scorso giugno con la curatela artistica di Elena Tettamanti e Antonella Soldaini e la curatela paesaggistica di Andreas Kipar.


  • Trovate il video della mostra outer space di Michael Najjar su ikono.tv e nella sezione Artist of the month. Michael Najjar lavora con la fotografia e il video focalizzandosi sugli elementi chiave della nostra società guidata e “controllata” da tecnologie informatiche e dell’informazione.


  • Ora ci trovate anche su YouTube! Iscrivetevi al nostro canale per rivedere le presentazioni delle mostre spiegate direttamente dagli artisti e dai curatori.