First Step 8 – Giacomo Segantin

Per una relazione sincera, matita su carta, cm

Giunto all’ottava edizione, First Step rappresenta ormai un appuntamento di interesse e di rilevanza culturale per l’arte contemporanea veronese quale momento di presentazione delle tendenze artistiche emergenti, di cui gli studenti dell’Accademia sono portavoce ed espressione.
Dopo il successo di pubblico e critica ottenuto in occasione della Preview al Canoa Club, con la mostra collettiva che rimarrà aperta fino al 12 novembre, la rassegna First Step dell’Accademia di Belle Arti di Verona entra nel vivo per sottolineare il suo significato più profondo: la possibilità, per i giovani studenti dell’istituzione cittadina, di muovere i primi passi nel mondo dell’economia dell’arte, in particolare quella che ruota attorno alle gallerie, tramite mostre personali.
Il tema del fiume, dei legami che costruisce e della vulnerabilità intrinseca che ha, l’idea di confine che porta con sé e del suo superamento con nuove visioni l’ottava edizione della sequenza di eventi che costituisce in realtà First Step e che quest’anno, per la prima volta, uscirà dalle mura di Verona, per arrivare a Vicenza e a Trento.

L’iniziativa, patrocinata dal comune di Verona, da Artverona e dalla Sopritendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Verona, Rovigo e Vicenza, è stata curata per l’Accademia di belle Arti di Verona da Marta Ferretti e coordinata dai professori Massimo BalestriniGiovanni Morbin e Daniele Salvalai.

La tappa di Studio la Città inaugurerà sabato 25 novembre 2017 alle ore 11:30e vedrà come protagonista Giacomo Segantin (Abano Terme, 1995).

Quando


Inizia: 25 novembre 2017
Finisce: 16 dicembre 2017

Dove


Studio la Città
Lungadige Galtarossa 21
37133, Verona

Informazioni


mostre@studiolacitta.it
A cura di: Marta Ferretti e coordinata dai professori Massimo Balestrini, Giovanni Morbin e Daniele Salvalai
Comunicato stampa Scarica qui

Altre news

  • Studio la Città prosegue l’attività di ricerca che ha intrapreso nell’ultimo decennio nella città di Venezia e organizza, in concomitanza con la 58° edizione della Biennale d’Arte Contemporanea, la mostra Recursions and Mutations con opere di Vincenzo CastellaLynn DavisJacob Hashimoto e Roberto Pugliese
    8 maggio – 28 luglio 2019 | GAD – Giudecca Art District, Giudecca, Venezia


  • In occasione della 58° Biennale d’Arte di Venezia, Studio la Città presenta la mostra After J.M.W. Turner 1834 – 2019 di Hiroyuki Masuyama.
    8 maggio – 28 luglio 2019 | GAD – Giudecca Art District, Giudecca, Venezia


  • Studio la Città inaugura la stagione espositiva 2019 dedicando una personale all’artista giapponese Hiroyuki Masuyama, visitabile a partire da sabato 23 febbraio 2019.
    23 febbraio – 13 aprile 2019 | Studio la Città – Verona


  • A partire da sabato 23 febbraio 2019, Studio la Città ospiterà la personale dell’americana Tracey Snelling dal titolo Metropolis.
    23 febbraio – 13 aprile 2019 | Studio la Città – Verona


  • All’interno dello spazio dedicato alle nuove proposte, la città projects inaugura sabato 23 febbraio 2019 la mostra 1 + 1, dedicata agli acrilici del cinese Pu Jie.
    23 febbraio – 6 aprile 2019 | Studio la Città – Verona


  • Michael Najjar, con una selezione di opere appartenenti alla serie outer space, è uno dei protagonisti della mostra Civilization: The Way We Live Now.
    9 marzo – 15 maggio 2019 | Ullens Center for Contemporary Art, Beijing


  • La Fondazione Pescheria – Centro Arti Visive di Pesaro promuove un nuovo progetto dedicato alla fotografia che vede protagonista Michele Alberto Sereni. Il fotografo ripercorre, in tre appuntamenti, la storia di questo spazio espositivo; il primo, che inaugura il 2 marzo alle 18:30, sarà dedicato a Jannis Kounellis e alla sua mostra del 2016, curata da Ludovico Pratesi, che fu anche l’ultima prima della sua scomparsa.
    2 marzo – 9 giugno 2019 | Where – Centro Arti Visive Pescheria, Pesaro


  • Apre al pubblico il 1 marzo la XXII Esposizione Internazionale del La Triennale di Milano, intitolata Broken Nature: Design Takes on Human Survival.
    Daniel González, invitato dalla Fondazione Francesca Rava e dall’Ambasciata Haitiana, presenterà due progetti site-specific.
    1 marzo – 1 settembre 2019 | La Triennale di Milano, Milano


  • In vendita online il catalogo della mostra no place like home. Per acquistarlo visita il nostro e-commerce.


  • Lynn Davis è una dei protagonisti della mostra FutuRuins. Il corpo e la pietra che apre mercoledì 19 dicembre 2018 a Palazzo Fortuny, Venezia.
    19 dicembre 2018 – 24 marzo 2019 | Palazzo Fortuny – Venezia


  • Hiroyuki Masuyama è uno dei protagonisti della mostra FutuRuins. Il corpo e la pietra che apre mercoledì 19 dicembre 2018 a Palazzo Fortuny, Venezia.
    19 dicembre 2018 – 24 marzo 2019 | Palazzo Fortuny – Venezia


  • In vendita online il catalogo Vincenzo Castella – Mississippi / Tennessee 1976 pubblicato da Humboldt con testi di Frank Boehm e Alberto Saibene. Il libro contiene anche una cartolina con la foto Van Hula Hunt, Memphis Tenn. 1976 firmata e datata al retro dall’artista.


  • Giovedì 27 settembre 2018 inaugura la mostra personale, dal titolo Clouds and Chaos, di Jacob Hashimoto presso la Crow Collection of Asian Art di Dallas.
    28 settembre 2018 – 7 aprile 2019 | Crow Collection of Asian Art, Dallas


  • Ora ci trovate anche su YouTube! Iscrivetevi al nostro canale per rivedere le presentazioni delle mostre spiegate direttamente dagli artisti e dai curatori.