Giorgia Severi – “Tree Time”

TreeTime_FB_cover_evento_1920x1080

La mostra Tree Time mette al centro del percorso espositivo le recenti dinamiche di alterazione e di distruzione di alberi, boschi e foreste. Una riflessione sui concetti di cura degli alberi e di gestione della montagna, di salute e biosicurezza delle piante, ma anche su temi come piantumazione e assited migrations. Dalla recente Tempesta Vaia alle conseguenze del global warming sulla proliferazione di malattie e agenti patogeni; dal problema degli incendi all’enorme impatto che la deforestazione esercita sulla perdita di identità e di biodiversità.La mostra apre a una serie di riflessioni sul ruolo del cambiamento climatico nella perdita di questi ecosistemi e sul loro ruolo positivo nel processo di mitigazione di tale cambiamento.
Il progetto dà spazio alla figura di Ermenegildo Zegna, al suo “pensiero verde” e alla sua imponente opera di piantumazione, valorizzazione e gestione dell’ambiente montano attorno a Trivero (Biella).
Tree Time è un racconto visivo che unisce le ricerche artistiche di venti artisti contemporanei con un nucleo di fotografie e di documenti storici che appartengono all’Area Documentazione del Museomontagna. Il progetto è supportato da una serie di contributi storico-scientifici di Matteo Garbellotto, Fitopatologo e Docente presso l’Università di Berkeley e sarà accompagnato da un public program di eventi.

Artisti in mostra: Gabriela Albergaria, Luca Andreoni, Paola Angelini, Thomas Berra, Joseph Beuys, Ursula Biemann + Paulo Tavares, Walter Bonatti, Gabriella Ciancimino, Aron Demetz, Hannes Egger, Ilkka Halso, Helen Mayer Harrison & Newton Harrison, Fosco Maraini, Marzia Migliora, Uriel Orlow, Lucy + Jorge Orta, Sunmin Park, Giuseppe Penone, Steve Peters, Giusy Pirrotta, Craig Richards, Vittorio Sella, Giorgia Severi, Wolfgang Tillmans, Santeri Tuori.

Quando


Inizia: 30 ottobre 2019
Finisce: 23 febbraio 2020

Dove


Museo Nazionale della Montagna – CAI  Torino
Piazzale Monte dei Cappuccini, 7
10131 Torino

Informazioni


mostre@studiolacitta.it
A cura di: Daniela Berta e Andrea Lerda
Comunicato stampa Scarica qui

Altre news

  • La rivista Espoarte ha lanciato una speciale edizione digital, gratuita ed interamente dedicata all’appuntamento quotidiano online di #volver. Il Ritorno delle gallerie.
    Al suo interno trovate anche l‘intervista dedicata ad Hélène de Franchis. Scarica gratuitamente


  • Studio la Città apre ad ottobre la nuova stagione espositiva con la mostra: La Musée 2 – una collettiva curata da Azad Asifovich e realizzata in collaborazione con Galerie Italienne di Parigi – che riunisce quattordici artiste donne di fama internazionale e che si arricchisce di nuove opere per la propria tappa italiana. La data di apertura, prevista per il 10 ottobre 2020, potrebbe essere posticipata al 2021 in base all’evolversi della situazione sanitaria in corso, legata alla diffusione del Covid-19.


  • Luigi Carboni e Marco Neri sono tra i nove Artisti, di tre generazioni diverse, ospitati all’interno della mostra: DISTANZIAMENTI, visitabile fino al 27 settembre 2020 presso la Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Osvaldo Licini di Ascoli Piceno. Qui il tema della distanza, fisica e simbolica, viene affrontato attraverso possibili ricerche pittoriche contemporanee.


  • Per la mostra VETRO, abbiamo realizzato un catalogo particolare: racchiuso in cofanetto cartonato, oltre al testo introduttivo dell’esposizione, contiene le schede complete delle singole opere esposte e le biografie degli artisti. Una raccolta per immagini in un’edizione speciale!
    VAI allo SHOP ONLINE 


  • Hiroyuki Masuyama esporrà le proprie lightbox in una suggestiva mostra personale allestita in alta quota. Il Messner Mountain Museum di Firmian, ospiterà infatti: Growing Mountains, esposizione realizzata in collaborazione con Studio la Città, visitabile a partire dal 5 luglio 2020. Messner Mountain Museum Firmian, Bolzano | fino all’8 novembre 2020.


  • Davide Bramante assieme al curatore Aldo Premoli, hanno invitato 9 artisti, tutti sicilianissimi, ad esporre i propri lavori all’interno della magnifica cornice del teatro Tina di Lorenzo, a Noto, a fronte di una programmazione interrotta a causa del Covid-19. Foyer Davide Bramante & Friends. I nuovi siciliani, dal 17 luglio al 7 settembre 2020| www.sansebastianocontemporary.it


  • In occasione dell’anniversario per i 50 anni di attività di Studio la Città, Artnet pubblica un’intervista ad Hélène de Franchis nella quale la gallerista si racconta e svela il contenuto del video realizzato per celebrare i momenti più salienti della sua carriera.
    LEGGI l’articolo completo


  • Studio la Città ha il piacere di annunciare che l’artista Jacob Hashimoto è stato selezionato dalla cantina Guerrieri Rizzardi per la realizzazione dell’etichetta di Clos Roareti – 2017: decima annata di questo Merlot in purezza, prodotto in 13.333 bottiglie numerate. Per informazioni clicca qui


  • La prossima impresa spaziale di Michael Najjar, primo turista spaziale che documenterà il volo a bordo dello shuttle Virgin Galactic di Richard Branson, è stata raccontata da Federica Lavarini in un articolo uscito il 17 maggio nell’inserto La Lettura, de Il Corriere della Sera.


  • A partire da 19 maggio 2020, Studio la Città dedica una personale alle recenti opere di Massimiliano Gatti, fotografo che da anni si muove tra l’Italia e il Medio Oriente al seguito di importanti missioni archeologiche.


  • Studio la Città avrebbe dovuto inaugurare lo scorso 21 marzo 2020 la mostra VETRO. Purtroppo, a causa dell’emergenza sanitaria, le porte della nostra sede espositiva si sono momentaneamente chiuse e l’opening è stato rimandato. Tuttavia abbiamo realizzato per voi un video speciale attraverso il quale potrete addentarvi nelle nostre sale e ammirare “virtualmente” le opere esposte. GUARDA IL VIDEO


  • La Galerie Italienne di Parigi, inaugura l’11 maggio 2020 la mostra: “La Musée”, una collettiva che riunisce undici artiste di fama internazionale, proposte dal giovane curatore Azad Asifovich. Per l’occasione Studio la Città ha collaborato con il prestito di alcuni lavori dell’indiana Hema Upadhyay. Galerie Italienne, 15, rue du Louvre – Parigi


  • In questo video-documentario Jacob Hashimoto svela in anteprima al pubblico, direttamente dal suo studio di New York, la realizzazione creativa della sua prima bicicletta, ideata in collaborazione con l’officina Dario Pegoretti all’interno del progetto Ciavete. GUARDA IL VIDEO


  • Segnaliamo questo interessante video nel quale Jacob Hashimoto riflette sulle sue più importanti installazioni site-specific ispirate al mondo della realtà virtuale e, in particolare, al celebre videogioco Minecraft. Guarda il VIDEO!


  • Nuovi lavori in resina di Herbert Hamak sono esposti permanentemente presso il negozio Nespresso realizzato all’interno del modernissimo Aventura Mall – Miami. Installazione a cura di Ars Movendi – Firenze. Aventura Mall | 19501 Biscayne Boulevard, AVENTURA, FL – USA


  • McDonald’s apre il suo headquarter a Chicago nel quartiere di West Loop. Un progetto non solo di design ma anche culturale, che intende abbracciare i cambiamenti del lavoro e degli stili di vita di oggi. All’interno dell’edificio spicca una grandissima cascata di aquiloni colorati: installazione sospesa ad opera del nostro artista Jacob Hashimoto, realizzata su misura per accogliere i visitatori nell’atrio del nuovo edificio. Ph. credit: Garrett Rowland


  • Ora ci trovate anche su YouTube! Iscrivetevi al nostro canale per rivedere le presentazioni delle mostre spiegate direttamente dagli artisti e dai curatori.