Tracey Snelling – “Intermittent Rivers” / Biennale dell’Avana

PEL_8757

Tracey Snelling sarà una dei protagonisti della XIII edizione della Biennale dell’Avana, sotto la direzione di María Magdalena Campos-Pons, che si svolgerà tra il 16 aprile e il 16 maggio. L’evento più importante legato alle arti visive a Cuba vedrà la partecipazione di 64 artisti, tra cui 25 persone di Matanzas e altre provenienti da 16 paesi del mondo; Tracey Snelling parteciperà al progetto Intermittent Rivers, proponendo un intervento artistico che si estende oltre la visione personale per creare un’opera che si ispira alla vibrante città di Matanzas tenendo presente la sua straordinaria storia culturale, la geografia e le tradizioni parte del patrimonio della città.

Quando


Inizia: 16 aprile 2019
Finisce: 16 maggio 2019

Dove


Bienal de La Habana
Matanzas
Cuba

Informazioni


mostre@studiolacitta.it
A cura di: María Magdalena Campos-Pons

Altre news

  • In vendita online il catalogo della mostra Recursions and Mutations con opere di Vincenzo Castella, Lynn Davis, Jacob Hashimoto e Roberto Pugliese. Il catalogo, edito da Silvana Editoriale, è introdotto da un testo di Jacob Hashimoto e Daniele Capra.
    Per acquistare clicca qui.


  • Sabato 22 giugno alle ore 18.00 in occasione della Art Night e all’interno dell’allestimento di Recursions and Mutations si terrà un concerto performativo di Roberto Pugliese.
    22 giugno 2019 – ore 18:00 | GAD – Giudecca Art District, Giudecca, Venezia


  • Sabato 22 giugno alle 11:30 Studio la Città presenterà il catalogo della mostra Recursions and Mutations, l’allestimento che espone le opere di Vincenzo Castella, Lynn Davis, Jacob Hashimoto e Roberto Pugliese in corso a Venezia fino al 28 luglio 2019.
    22 giugno 2019 – ore 11:30 | GAD – Giudecca Art District, Giudecca, Venezia


  • Inaugura sabato 22 giugno Clusterf*ck 9 di Tracey Snelling presso la Focus Gallery dell’Institute of Contemporary Art di San Jose.
    22 giugno – 15 settembre 2019 | ICA – Instituite of Contemporary Art, San Jose


  • Andreco con la scultura White frame è uno 20 artisti internazionali che esporranno alla mostra under water che inaugura venerdì 28 giugno presso gli spazi del Filatoio di Caraglio.
    29 giugno – 29 settembre 2019 | Museo della Montagna – Filatoio di Caraglio, Caraglio


  • A partire dal 14 giugno 2019 il Museo del Novecento di Milano dedica un’intera mostra a Lucio Fontana, intitolata Lucio Fontana. Omaggio a Leonardo e curata da Davide Colombo.
    15 giugno – 12 settembre 2019 | Museo del Novecento, Milano


  • La Fondazione Pescheria – Centro Arti Visive di Pesaro promuove un nuovo progetto dedicato alla fotografia che vede protagonista Michele Alberto Sereni. Il fotografo ripercorre, in tre appuntamenti, la storia di questo spazio espositivo; il secondo appuntamento, che inaugura il 28 giugno 2019 alle 19:00, è dedicato a Luigi Ontani e alla sua mostra del 2011 curata da Ludovico Pratesi.
    28 giugno – 3 novembre 2019 | Where – Centro Arti Visive Pescheria, Pesaro


  • Giorgia Severi è la protagonista del progetto Alti piani, ideato e organizzato da Roberto Farneti e Van Der.
    5 giugno – 29 giugno 2019 | Via Andreas Hofer 36, Bolzano


  • Giorgio Vigna è uno dei protagonisti della mostra Scultura Aurea. Gioielli d’Artista per un nuovo Rinascimento che si tiene a Palazzo Ducale di Urbino.
    fino 8 settembre 2019 | Palazzo Ducale, Urbino


  • Luigi Carboni – insieme a Paolo Icaro, Eliseo Mattiacci e Giovanni Termini – è uno dei protagonisti della mostra Incontro a Palazzo.
    26 maggio – 21 luglio 2019 | Galleria Nazionale delle Marche – Palazzo Ducale di Urbino


  • Hiroyuki Masuyama è uno dei protagonisti della mostra Geierwally und der Berg in der zeitgenössischen Kunst che ha inaugurato la scorsa settimana al Kunstmuseum di Solingen.
    Fino al 23 giugno 2019 | Kunstmuseum Solingen, Solingen


  • Jacob Hashimoto prosegue la sua ricerca sull’intersezione tra paesaggio e astrazione, attraverso nuove opere a parete, realizzate a partire dai suoi celebri “aquiloni”, creati per l’occasione con pattern inediti. La mostra a Verona, dal titolo The Heartbeat of Irreducible Curves, arricchisce il programma espositivo dell’artista, il quale, sempre con Studio la Città, sarà presente anche a Venezia, all’interno della collettiva Recursions & Mutations, sull’Isola della Giudecca in occasione della 58a edizione della Biennale.
    4 maggio – 27 luglio 2019 | Studio la Città – Verona


  • Studio la Città inaugura il 4 maggio 2019 la collettiva The Artifact Labyrinth: unfixed histories and the language of transformation, mostra curata da Jacob Hashimoto che, per l’occasione, ha coinvolto quattro artisti d’oltreoceano: Dave HardyDave KennedyElizabeth Moran e Abbey Williams, in un confronto concettuale e visivo tra i loro eterogenei lavori scultorei, installativi e video.
    4 maggio – 27 luglio 2019 | Studio la Città – Verona


  • Tracey Snelling parteciperà alla 58° Biennale d’Arte di Venezia con la sua mostra personale Shanghai/Chongqing Hot Pot/Mixtape sostenuta e promossa da Swatch.
    11 maggio – 14 novembre 2019 | Sala d’Armi – Arsenale, Venezia


  • Studio la Città prosegue l’attività di ricerca che ha intrapreso nell’ultimo decennio nella città di Venezia e organizza, in concomitanza con la 58° edizione della Biennale d’Arte Contemporanea, la mostra Recursions and Mutations con opere di Vincenzo CastellaLynn DavisJacob Hashimoto e Roberto Pugliese
    8 maggio – 28 luglio 2019 | GAD – Giudecca Art District, Giudecca, Venezia


  • In occasione della 58° Biennale d’Arte di Venezia, Studio la Città presenta la mostra After J.M.W. Turner 1834 – 2019 di Hiroyuki Masuyama.
    8 maggio – 28 luglio 2019 | GAD – Giudecca Art District, Giudecca, Venezia


  • In vendita online il catalogo Vincenzo Castella – Mississippi / Tennessee 1976 pubblicato da Humboldt con testi di Frank Boehm e Alberto Saibene. Il libro contiene anche una cartolina con la foto Van Hula Hunt, Memphis Tenn. 1976 firmata e datata al retro dall’artista.


  • Ora ci trovate anche su YouTube! Iscrivetevi al nostro canale per rivedere le presentazioni delle mostre spiegate direttamente dagli artisti e dai curatori.