Emil Lukas

Emil Lukas nasce a Pittsburgh, U.S.A., nel 1964. Vive e lavora a Stockertown.

Lukas utilizza per le sue opere una vasta e diversificata gamma di elementi, che spaziano dal gesso al legno, alla tela, ai rifiuti. Alcuni dei suoi lavori nascono proprio dai rifiuti che egli quotidianamente accumula nel suo studio

fino a formare un’alta pila, successivamente fissata e tagliata in sembianze di scultura. Le opere di Lukas, tuttavia, non possono essere propriamente catalogate come scultura o pittura: sono piuttosto lavori tridimensionali, costituiti da diversi strati sovrapposti in cui interno e esterno, superficie e supporto perdono la loro distinzione gerarchica per assumere uguale importanza.
Vedi biografia

Opere disponibili

Installazioni

Video

Opere disponibili


  • #2150 Halo, 2023

    Pittura su tela con filo e legno
    98 x 98 x 5,7 cm


  • #2068 Cast Puddle 2068, 2023

    Acquerello su gesso con filo e legno
    55,88 x 37,9 x 7,62 cm


  • #2067 Cast Puddle 2067, 2021

    Acquerello su gesso con filo e legno
    55,88 x 36 x 7,62 cm


  • #1955 Lost Photograph #55 circa 1860, 2020

    Inchiostro Sumi su vetro su carta e grafite in cornice di legno dipinto
    38,5 x 31 x 4,5 cm


  • #1957 Lost Photograph #57 circa 1860, 2020

    Inchiostro Sumi su vetro su Carta e grafite in cornice di legno dipinto
    38,5 x 31 x 4,5 cm


  • #1960 Lost Photograph #60 circa 1915, 2020

    Inchiostro Sumi su vetro su carta e grafite in cornice di legno dipinto
    38,5 x 31 x 4,5 cm


  • #1542 - wave, 2017

    Vernice su tela con filo su cornice in legno e alluminio
    100 x 100 x 50 cm


  • #1540 - the weight of paint, 2017

    Vernice su tela con filo su cornice in legno e alluminio
    200 x 100 x 50 cm


  • #1543 -position of heat, 2017

    Vernice su tela con filo su cornice in legno e alluminio
    100 x 100 x 50 cm


  • #1533 - miles of sound, 2017

    Trama di fili su cornice in legno verniciato con chiodi
    63,5 x 76 x 8,5 cm


  • #1536 - cumulative pinch, 2017

    Trama di fili su cornice in legno verniciato con chiodi
    58,5 x 58,5 x 8,5 cm


  • #1531 - shaped hum, 2017

    Trama di fili su cornice in legno verniciato con chiodi
    58,5 x 58,5 x 8,5 cm


  • #1238 - One and Under, 2012

    Gesso e legno
    19 x 17 x 8,5 cm


  • #1216 Heavy Pillow, 2012

    Gesso e legno
    14 x 17 x 9 cm


  • Curvature Study, 2012

    Multiplo in gesso, numerato e firmato dall'artista
    ed. limitata di 25 esemplari
    15 x 41 x 22 cm


  • #1549 - impact lens, 2017

    Alluminio
    130 x 265 x 76 cm


  • System With 417 #416, 1996

    Tecnica mista su carta e gesso
    7,6 x 43 x 22,9 cm


  • Winter Line #0696, 2001

    Gesso, vetro, carta, filo, cera e materiale organico
    11,5 x 30,5 x 14 cm


  • Yoke #0752, 2003

    Tecnica mista su gesso, legno, vetro e filo
    25 sezioni
    147 x 30,5 x 38,1 cm


  • White Puddles of Color #0751, 2003

    Tecnica mista su gesso e carta (6 pezzi)
    20 x 28 x 22 cm


  • Trickle #0758, 2003

    Pigmenti su gesso
    45 x 37 x 6 cm


  • Stacked Color #0757, 2003

    Calco in gesso, carta e filo
    45 x 37 x 6 cm


  • Glass Painting #1189, 2012

    Tecnica mista su tela
    61 x 82 x 6,5 cm


  • Yolk, 2004

    Tecnica mista su tela
    140 x 196 x 8 cm

Installazioni


  • Autodisporsi. Caso e volontà, 2023

    Installation view
    Studio la Città, Verona


  • Autodisporsi. Caso e volontà, 2023

    Installation view
    Studio la Città, Verona


  • Autodisporsi. Caso e volontà, 2023

    Installation view
    Studio la Città, Verona


  • Emil Lukas, 2017

    Installation view
    Studio la Città, Verona


  • Emil Lukas, 2017

    Installation view
    Studio la Città, Verona


  • Emil Lukas, 2017

    installation view
    Studio la Città, Verona


  • The end of Utopia, 2017

    Installation view
    Palazzo Flangini, Venezia


  • The End of Utopia, 2017

    Installation view
    Palazzo Flangini, Venezia


  • The End of Utopia, 2017

    Installation view
    Palazzo Flangini, Venezia


  • #1549 - impact lens, 2017

    "The end of utopia" - installation view
    Palazzo Flangini, Venezia


  • Large curtain, 2014

    installation view
    Studio la Città, Verona


  • Curvature, 2012 - Installation view

    Installation view
    Studio la Città, Verona

    News

  • Sabato 10 febbraio apre in galleria la mostra TORN CURTAIN buongiorno, buonasera. Come in una narrazione di vite parallele la mostra – piuttosto misteriosa e inconsueta – presenta un dialogo figurato tra Luca Massimo Barbero e Hélène de Franchis; oltre 60 le opere esposte scelte secondo il gusto di ciascun curatore e altrettanti artisti appartenenti a periodi diversi della storia dell’arte, con pittura, scultura, installazioni, ceramica. La mostra è stata prorogata al 1 giugno 2024.


  • La Fundación Pablo Atchugarry di Miami presenta 1989 dal Sinai ad Harlem, dell’artista americano, Emil Lukas. La mostra prosegue fino al 27 aprile 2024.


  • Studio la Città partecipa alla 56a edizione di ArtCologne dal 16 al 19 novembre 2023. In collaborazione con Boccanera Gallery verranno esposti sei artisti: Emil Lukas, Herbert Hamak e Jacob Hashimoto per Studio la Città e Linda Carrara, Andrea Fontanari e Gabriele Grones per Boccanera Gallery.


  • La Piero Atchugarry Gallery, in collaborazione con Studio la Città, ospita per la prima volta a Pueblo Garzón – Uruguay la personale di Emil Lukas: The Distance of Time All’interno dell’esposizione sono proposti i nuovi lavori “Thread” e “Bubble”. Dal 10 gennaio al 12 febbraio 2023.
    Ph. Nicolas Vidal


  • Dal 6 gennaio al 20 marzo 2023 la Fondazione Pablo Atchugarry e il Museo di Arte Contemporanea Atchugarry – MACA presentano per la prima volta in Uruguay l’artista americano Emil Lukas con la mostra “Entre dos líneas tenues”.


  • ЯƎ è il titolo della mostra in corso in corso fino al 31 ottobre 2022 a Palazzo Reale di Palermo (Sale Duca di Montalto). Sedici grandi artisti contemporanei simboleggiano sedici cammini per schiudere la riflessione sulla realtà: Alberto Burri, Saint Clair Cemin, Tony Cragg, Zhang Hong Mei, Anselm Kiefer, Jeff Koons, Sol LeWitt, Emil Lukas, Mimmo Paladino, Claudio Parmiggiani, Giuseppe Penone, Michelangelo Pistoletto, Tania Pistone, Andres Serrano, Ai Wewei e Gilberto Zorio.