Luigi Carboni

Luigi Carboni nasce a Pesaro nel 1957. Vive e lavora a Pesaro.

Mostre personali

2023

  1. Come code di lucertole, a cura di Alberto Fiz e Alberto Zanchetta, Studio la Città, Verona

2020

  1. L’ospite, Otto Gallery, Bologna

2019

  1. Incontro a Palazzo, a cura di Adele Cappelli con Paolo Icaro, Eliseo Mattiacci e Giovanni Termini, Galleria Nazionale delle Marche, Palazzo Ducale, Urbino

2018

  1. Vivace Sostenuto Andante. Carboni, Casoni, Lange, a cura di Federico Piccari, Fondazione 107, Torino
  2. Forme del reale e immagini perdute, Galleria Poggiali Project Room, Pietrasanta (Lucca)
  3. Non è luce in piena luce, testo di Ludovico Pratesi, Zuecca Project Space, Venezia

2017

  1. Quidditas, a cura di Alberto Zanchetta con P. Angelini, M. Fato, G. Di Matteo, Otto Gallery, Bologna

2016

  1. La forma, un attimo prima, Studio la Città, Verona
  2. Ciò che da sè accade, Otto Gallery, Bologna 
  3. Ar.C.A., progetto di Serse Roma, a cura di Riccardo Caldura, ex caserma Steiner, Trieste
  4. Passi perduti passi ripresi, Renata Fabbri Arte Contemporanea, Milano
  5. Chi può aver camminato sull’erba?, a cura di Alberto Zanchetta, MAC – Museo d’Arte Contemporanea, Lissone, Monza Brianza

2013

  1. Camere condivise, a cura di Umberto Palestrini, L’Arca – Laboratorio per la arti contemporanee, Teramo

2012

  1. In opposte coincidenze, a cura di Andrea Bruciati, Antonio Colombo Arte Contemporanea, Milano

2011

  1. Sembianze di cose, OTTO Gallery, Bologna

2010-11

  1. L’occhio si nasconde, a cura di Ludovico Pratesi, Studio la Città, Verona
  2. Macro wall: Eighties are Back!, a cura di Ludovico Pratesi, MACRO Museo d’Arte Contemporanea, Roma

2009

  1. In assenza di prove, a cura di Ludovico Pratesi, Fondazione Pescheria Centro arti visive, Pesaro

2008

  1. La visione ingannata, curated by / a cura di Alberto Fiz, Galleria del Tasso, Bergamo

2006

  1. La mutabilità della bellezza, a cura di Raffaele Gavarro, Sala del Castellare, Palazzo Ducale, Urbino

2005

  1. Strategia dei gemelli, Otto Gallery, Bologna

2003

  1. Nel segreto degli occhi e delle mani, Otto Gallery, Bologna
  2. Nel segreto degli occhi e delle mani, Patricia Faure Gallery, Santa Monica, California, Stati Uniti

2002

  1. Galleria Franca Mancini, Pesaro

2001

  1. Studio la Città, Verona
  2. Galleria Franca Mancini, Pesaro

2000

  1. Galleria Otto, Bologna, con Emil Lukas
  2. Galleria Eventi Contemporanei, Senigallia

1998

  1. I miei occhi sulle mie palpebre, a cura di Riccardo Caldura, Galleria Otto, Bologna
  2. Galleria Franca Mancini, Pesaro

1997

  1. Canti durevoli, con Lynn Davis, a cura di Anthony Iannacci, Studio la Città, Verona

1996

  1. Schloos Galerie, Nordkirchen, Germania

1995

  1. Strategia dei gemelli, a cura di Flaminio Gualdoni, Sala dell’Abbondanza, Pergola, Perugia
  2. Luigi Carboni, Civica Pinacoteca e Musei, Macerata
  3. La luna nel pozzo, con McCafferty e Paola Pezzi, a cura di Demetrio Paparoni, Galleria in Arco, Torino

1994

  1. Galleria Giò Marconi, Milano
  2. Luigi Carboni – Mario Airò, Galleria Barnabò, Venezia

1993

  1. Galleria Franca Mancini, Pesaro
  2. Luigi Carboni – Christian Eckart, a cura di L. Meneghelli, Studio la Città, Verona

1992

  1. Luigi Carboni – Izhar Patkin, a cura di Vittoria Coen, Galleria Barnabò, Venezia
  2. Luigi Carboni, a cura di Flaminio Gualdoni, Galleria Spazia, Bologna

1991

  1. Gallerij Verplancke-Van Bavel, Bruges, Belgio
  2. Schloss Galerie, Norkirchen, Germania
  3. Galleria Extra, Taranto
  4. Luigi Carboni, a cura di Vittoria Coen, Galleria Erha, Milano

1990

  1. Luigi Carboni, a cura di Vittoria Coen, Oratorio di San Sebastiano, Forlì
  2. Luigi Carboni, a cura di Vittoria Coen, Studio la Città, Verona
  3. Lumen Travo Gallery, Amsterdam, Olanda
  4. Galleria Alberto Weber, Torino
  5. Galleria n. 1990, Bruges, Belgio

1989

  1. Luigi Carboni, Galleria Alberto Weber, Torino
  2. Galleria Studio Scalise, Napoli
  3. Jack Shainman Gallery, New York, Stati Uniti

1988

  1. Lumen Travo Gallery, Amsterdam, Olanda

1987

  1. Jack Shainman Gallery, New York, Stati Uniti
  2. Jack Shainman Gallery, Washington, Stati Uniti
  3. Studio Marconi 17, Milano

1986

  1. Galleria G7,  Bologna
  2. Galleria Spazia, Bologna

Mostre collettive

2023

  1. Io amo te, a cura di Umberto Palestini, L’Arca, Laboratorio per le arti contemporanee, Teramo

2022

  1. Monocromatica, Loggia del Mercato, Nuoro
  2. Zona bianca, zero,  a cura di Giorgio Verzotti, Woolbridge Gallery, Biella,

2021

  1. Premio Lissone 20/21,  a cura di Alberto Zanchetta, MAC Museo d’Arte Contemporanea, Lissone

2020

  1. Vetro, Studio la Città, Verona
  2. Rosso e grigio a cura di Marco Meneguzzo, Studio la Città, Verona
  3. Premio Matador, 10 anni,  a cura di Riccardo Caldura, Museo Revoltella, Trieste
  4. Distanziamenti, a cura di Alessandro Zecchini, Arte Contemporanea Picena, Galleria d’Arte Moderna e contemporanea Osvaldo Licini, Ascoli Piceno

2019

  1. Opere grandi opere, omaggio a Massimo Vannucci, a cura di Riccardo Tonti Bandini, ex Chiesa di San Francesco, Macerata Feltria, Pesaro Urbino
  2. Quello che non ho venduto… 50 anni. Una storia, Studio la Città, Verona,
  3. Poly techne, arte & scienza, a cura di Valerio Dehò, Università Politecnica delle Marche, Ancona
  4. Hortus Conclusus, a cura di Federico Piccari, Fondazione 107, Torino
  5. Incontro a Palazzo, a cura di Adele Cappelli, Palazzo Ducale, Urbino

2018

  1. I am what I do with my hands,  a cura di Manon Comerio, MAAM Museo delle Arti Applicate del Mobile, Villa Dionisi, Cerea, Verona
  2. Senza tema. Carta / Paper, Studio La Città, Verona, Italy
  3. Perché il cielo è di tutti e la terra no?, The Pool NYC, Milano, Italy
  4. Vivace. Sostenuto. Andante – Luigi Carboni, Cosimo Casoni e Thomas Lange, Fondazione 107, Torino

2017

  1. Quidditas, a cura di Alberto Zanchetta, Otto Gallery, Bologna
  2. Terra, a cura di Silvia Evangelisti, Galleria Vannucci, Pistoia
  3. Summer show, Studio la Città, Verona
  4. Leidenschaft – Passion, Museum Art.Plus, Donaueschingen, Germania
  5. Carboni, Neri, Spinosi, a cura di Milena Becci, Rocca Malatestiana, Fano Pesaro Urbino
  6. Opere al nero, Studio Vigato, Alessandria
  7. Chromophobia, a cura di Aldo Parisotto, cc-tapis, Milano
  8. Spunti per anni ’80, albertoaperto, Milano

2016

  1. La Torre Di Babele, a cura di Pietro Gaglianò, Ex-officine Lucchesi, Prato
  2. Avviso di garanzia-FuoriUso2016, a cura di Giacinto Di Pietrantonio e Simone Ciglia, Ex Tribunale, Pescara
  3. L’arca dell’ arte, a cura di Umberto Palestini, testo di Simone Ciglia, Rocca di Sassocorvaro, Sassocorvaro
  4. Corrispondenze d’arte 3. Nuovi orizzonti,  a cura di Susanna Gregorat e Lorenzo Michelli, Civico Museo Revoltella – Galleria d’Arte Moderna, Trieste
  5. Chissà se lo sai…Gli artisti di Lucio, Otto Gallery, Bologna

2015

  1. Au rendez-vous des amis. Esposizione Internazionale, a cura di Bruno Corà, Palazzo Vitelli a Sant’Egidio, Città di Castello, Pescara
  2. Arte Povera, Transavanguardia e Fluttuazioni contemporanee, Galleria Enrico Astuni, Bologna

2014

  1. Espressioni contemporanee, Galleria Tornabuoni Arte, Firenze
  2. Il Collasso dell’Entropia, a cura di A. Zanchetta, Museo d’Arte Contemporanea, Lissone
  3. Guarda dove vai, Galleria Enrico Astuni, Bologna
  4. Il collasso dell’entropia, a cura di Alberto Zanchetta, Galleria d’Arte Moderna di Lissone

2013

  1. Review,  Weber & Weber Arte Moderna e Contemporanea, Torino
  2. Bianco Italia, a cura di Dominique Stella, Galleria Tornabuoni Arte, Firenze
  3. Incontri – Zeitgenössische Italienische Kunst, a cura di Svenia Frank, testo di Mirian Geisler, The Schaufler Foundation, Schauwerk,  Sindelfingen, Germania
  4. About ceramics, Otto Gallery, Bologna

2012

  1. The Memory of White, Leonard Hutton Galleries, New York, Stati Uniti
  2. La pittura, esercizio o libertà? a cura di Ludovico Pratesi, Galleria Giacomo Guidi, Roma

2011

  1. The Gentlemen of Verona: sperimentazioni sul contemporaneo in Italia,  a cura di Andrea Bruciati, Museo d’Arte Contemporanea di Palazzo Forti, Verona
  2. Bocconi Art Gallery, Università Bocconi, Milano

2010

  1. Heavenly Creatures, Aubin Gallery, London, Regno Unito

2009

  1. Centogiro, Galleria Mandelli Arte Contemporanea, Seregno, Milano
  2. Plenitudini, a cura di A.lberto Zanchetta, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, San Marino
  3. Adriatica,  Galleria Per Mari e Monti, Civitanova Marche, Macerata

2008

  1. Not so private, a cura di G. Maraniello, Galleria d’Arte Moderna, Villa delle Rose, Bologna
  2. Nerazzurra, Galleria Mandelli Arte Contemporanea, Seregno, Milano

2007

  1. Voi (non) siete qui, a cura di Maurizio Bettini e Omar Calabrese, Magazzini del Sale, Siena
  2. Generazione astratta, a cura di Beatrice  Buscaroli, Galleria d’arte Moderna Le Ciminiere, Catania

2006

  1. Keramicos, da Arturo Martini a Luigi Ontani, Galleria Claudia Gianferrari, Milano
  2. Vis à vis, a cura di Walter Guadagnini e Ludovico Pratesi, Fondazione Pescheria Centro Arti Visive, Pesaro
  3. Voi (non) siete qui, a cura di Maurizio Bettini, Omar Calabrese, Acciaierie Arte Contemporanea, Cortenuova, Bergamo
  4. Stanze, a cura di Umberto Palestrini, Palazzo Re, Giulianova, Teramo

2005

  1. L’opera al nero,  a cura di Marisa Vescovo, Mole Vanvitelliana, Ancona
  2. Je ne regrette rien, Studio la Città, Verona
  3. Abstraction, ordine e immaginazione, a cura di Valerio Dehò, Palazzo Comunale, Serra San Quirico, Ancona

2004

  1. Altre astrazioni, a cura di Emma Gravagnuolo e Maurizio Sciaccaluga, Sergio E Thao Mandelli, Seregno, Milano
  2. W lo SPAC, a cura di Renato Barilli, Palazzo Tiranni, Cagli, Pesaro Urbino
  3. Acquisizioni 2002-2004, una fondazione per l’arte del ‘900,  a cura di Vittoria Coen, Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna, Palazzo Saraceni, Bologna
  4. Oltre il monocromo, a cura di Giorgio Bonomi, Fondazione Zappettini, Chiavari, Genova
  5. Generazione astratta, a cura di Beatrice Buscaroli, Centro per l’Arte Otello Cirri, Pontedera Pisa
  6. In carta: la collezione Bianchini, a cura di Stefano Verri, Museo della Carta, Fabriano, Ancona
  7. Lucidamente, curated by / a cura di Giorgio Bonomi, Fortezza Isola Palmaria, Porto Venere, La Spezia

2003

  1. Assenze presenze, una nuova generazione di artisti italiani, a cura di Emmanuel Lambion, Le Botanique, Bruxelles, Belgio
  2. Territorio, a cura di Flaminio Gualdoni e Carlo Bruscia, Mole Vanvitelliana, Ancona
  3. Fine novecento, due decenni tratti dalla collezione Fiocchi, a cura di Alberto Mazzacchera e Arnaldo Romani Brizzi, Palazzo Tiranni, Cagli Pesaro Urbino

2002

  1. Materia d’arte. Opere della Collezione della GAM, a cura di Peter Weiermair e Dede Auregli, Galleria d’Arte Moderna, Bologna
  2. Signori si parte, a cura di Vittoria Coen, Stazione Trento/Malè, Trento
  3. Le vie dell’arte, a cura di Giorgio Bonomi, Centro Culturale Paraxo, Savona
  4. Godart 2002, Museo Laboratorio Città Sant’Angelo, Pescara

2001

  1. Generazione astratta, a cura di Alberto Fiz e Beatrice Buscaroli, Fondazione Bandera, Varese, Italy
  2. Terra! Terra!, a cura di Andrea Busto, Convento dei Cappuccini, Centro per le arti contemporanee, Caraglio, Cuneo, Italy
  3. Cross-roads. Arte contemporanea della collezione Tonelli, a cura di Alberto Boatto, Castello Colonna di Genazzano, Polo Museale Internazionale, Genazzano, Roma, Italy
  4. Laboratorio Materiali, a cura di Luca Beatrice, Galleria Astuni, Fano, Pesaro Urbino
  5. Anni ‘80, foto di gruppo,  a cura di Marisa Vescovo, Galleria del Tasso, Bergamo
  6. Figure astratte,  a cura di Giovanni Maria Accame, Palazzo Pallavicini, Roma,

2000

  1. Metamorfosi – quattro pittori / quattro poeti, Galleria Astuni, Fano, Pesaro Urbino
  2. Venti artisti,  a cura di Dino Gavina, Rocca di Sassocorvaro, Sassocorvaro, Pesaro Urbino
  3. Red and White,  a cura di Gloria Gradassi, Stamperie dell’Arancio, Grottamare, Ancona
  4. Zeitenössische Kunst Aus Italien, testo di Walter Guadagnini, Gallerie Carzaniga + Ueker, Basilea, Svizzera

1999

  1. Coro d’Angeli, a cura di Renato Bianchini, SS. Giovanni e Reparata, Lucca
  2. Arte moltiplicata, Le Cappuccine Pinacoteca Civica, Bagnacavallo, Ravenna
  3. Aspettando il 2000, Galleria Spazia, Bologna
  4. Collettiva, Galleria Carlomaria Weber, Torino

1998

  1. Pollution, Claudia Gianferrari Arte Contemporanea, Milano
  2. Il Punto, a cura di Elio Grazioli, Galleria Continua, San Giminiano, Siena
  3. Arte Italiana, ultimi quarant’anni, pittura aniconica, a cura di Danilo Eccher, Galleria d’Arte Moderna, Bologna

1997

  1. Exelixis, a cura di Alice Rubbini, Fondazione Melina Mercuri, Atene, Grecia
  2. UniverArte, a cura di Vittoria Coen, Complesso Monumentale di San Giovanni in Monte, Bologna
  3. Metamorphosis, Claudia Gianferrari Arte Contemporanea, Milano
  4. Die Andere Richtung der Kunst, Dumontkunsthalle, Colonia, Germania
  5. Reidificata fabbrica, a cura di Eva Di Stefano, Abbazia di San Martino delle Scale, Palermo

1996

  1. Quadriennale, Palazzo delle Esposizioni, Roma

1995

  1. Mercato Saraceno, a cura di Alice Rubbini, Palazzo Dolcini, Mercato Saraceno, Forlì

1994

  1. Mistero e mito, momenti della pittura italiana 1930-1960-1990, a cura di Fumihiko Tanifuzi, Museum of Art, Fukuyama, Japan; Prefectural Museum of Art, Chiba, China; Museum of Art, Kochi, Japan; City Museum, Lida, Japan
  2. Critica in opera, Saletta Comunale, Castel San Pietro, Bologna

1993

  1. Italia-America, l’astrazione ridefinita, a cura di Demetrio Paparoni, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, San Marino, Stato di San Marino
  2. Postverbum,  a cura di Marisa Vescovo, Chiostro di Sant’Agostino, Bergamo
  3. Sconfinamenti, Galleria Transit, Bergamo
  4. Inventario: artisti in via Dietro Filippini, Studio la Città, Verona
  5. Toolbox, curated by / a cura di Luigi Meneghelli, Studio la Città, Verona
  6. Sentieri, percorsi dell’arte 1950-1990, Studio Graziano Vigato, Alessandria
  7. Sequenze, Galleria Sergio Tossi Arte Contemporanea, Prato

1992

  1. Cadencias,  a cura di Pier Giovanni Castagnoli, Museo de Arte Contemporanea Sofia Iber, Caracas, Venezuela
  2. Cadencias,  a cura di Pier Giovanni Castagnoli, Museo de Arte Contemporanea, Bogotà, Colombia
  3. Invito italiano, a cura di Achille Bonito Oliva, Mostra Internazionale d’Arte Italiana, Termoli
  4. Luigi Carboni,  a cura di Flaminio Gualdoni, Galleria Spazia, Bologna

 1991

  1. Now in Italy, Kodama Gallery, Osaka, Japan

1990

  1. Arte Italiana, a cura di Flavio Caroli e Dang-Ho Liu, Museo d’Arte, Taiwan
  2. Mise en abime, Studio la Città, Verona
  3. Triadi, Galleria Erha, Milano
  4. Arte giovane 90, Mostra Flash Art, Milano