#DaiUnSegno

daiunsegno_invito (5)

L’Accademia Nazionale di San Luca, partecipe dello stato di estrema gravità in cui versa il Paese, lancia la campagna di raccolta fondi #DaiUnSegno a favore della Protezione Civile. Più di 100 artisti e architetti italiani fanno dono di una propria opera realizzata per sostenere la raccolta dei fondi, consapevoli che uno dei principali impegni dell’arte deve essere la cura del presente. Queste opere verranno sorteggiate fra chi avrà versando, entro e non oltre il 1 maggio 2020, almeno una quota di 50 euro con bonifico intestato a:

Accademia Nazionale di San Luca
IBAN  IT52K 01030 03200 00000 9007632
specificando nome, cognome, telefono o mail
causale #DaiUnSegno

L’acquisto di più quote amplia la possibilità di essere tra i sorteggiati.

LEGGI il regolamento


Hanno aderito finora:

Giulio Paolini, Franco Mulas, Giuseppe Modica, Gianfranco Notargiacomo, Paolo Portoghesi, Michele Tocca, Nado Canuti, Giovanna De Sanctis, Beniamino Servino, Guido Strazza, Franco Purini, Grazia Varisco, Giulio Catelli, Pasquale Santoro, Gea Casolaro, Michele Beccu, Roberto Pietrosanti, Bruno Muzzolini, Laura Thermes, Rolando Tessadri, Franz Prati, Donata Lazzarini, Paolo Melis, Giulia Napoleone, Giangiacomo D’Ardia, Maurizio Nannucci, Stefano Cordeschi, Simona Weller, Paolo Desideri, Giorgio Griffa, Francesco Cellini, Nunzio Di Stefano, Gianni Braghieri, Romano Burelli, Ruggero Savinio, Tomaso Monestiroli, Namsal Siedlcki, Pietro Coletta, Andrea Jemolo, Enrico Bordogna, Dario Passi, Igino Legnaghi, Gianni Piacentino, Ruggero Lenci, Guido Morpurgo, Enrico Della Torre, Achille Perilli, Gilberto Zorio, Aimaro Oreglia d’Isola, Marco Tirelli, Tomaso Binga, Nicoletta Cosentino, Giuliano Vangi, Paolo Icaro, Renato Rizzi, Gianni Dessì, Mario Raciti, Giovanni Chiaramonte, Fabrizio Ciappina, Claudio Verna, Aldo Aymonio, Vincenzo Gaetaniello, Luigi Mainolfi, Pablo Echaurren, Archivio Antonio Monestiroli, Francesco Collotti, Nevio Mengacci, Paolo Zermani, Alessandro Finocchiaro, Tommaso Cascella, Giuseppe Arcidiacono, Riccardo Cordero, Angelo Torricelli, Marina Sasso, Giuseppe Pasquali, Clotilde Ceriana Mayneri, Giorgios Papaevangeliu, Cherubino Gambardella, Guglielmo Castelli, Ernesto Porcari, Luigi Franciosini, Francesco Preverino, Marco Petreschi, Matteo Benedetti, Helen Broms Sandberg, Angela Guiffrey, Luisa Gentile, Giuseppe Pirozzi, Francesco Barocco, Sandro De Alexandris, Alberto Ferlenga, Laura Barbarini, Roberto Casiraghi, Emilio Battisti, Massimo Kaufmann, Serse, Luciano Semerani, Stefano Arienti, Marcello Sestito, Marco Cingolani, Carlo Lorenzetti, Pietro Cascella, Francesco Venezia, Marta Mancini, Giancarlo Pediconi, Alberto Garutti, Gianfranco Baruchello, Paolo Canevari, Elisabetta Benassi, Nicoletta Brega, Maurizio Savini, H.H. Lim, Francesco Collotti, Marina Paris, Mario Cresci, Daniela Perego, Paolo Martellotti, Lucilla Catania, Marco Colazzo, Francesco Cervelli, Massimo Mazzone, Alberto Di Fabio, Andrea Aquilanti, Martha Boyden, Paolo Mussat Sartor, Massimo Luccioli, Nicola Samorì, Pietro Ruffo, Iginio De Luca, Felice Levini, Giuseppe Salvadori, Donatella Spaziani, Pasquale Polidori, Thomas Braida, Carlo Guaita, Matteo Fato

 

Quando


Inizia: 26 marzo 2020
Finisce: 1 maggio 2020

Dove


Accademia Nazionale di San Luca
Piazza dell’Accademia di San Luca 77, 00187 Roma

Informazioni


accademiasanluca@accademiasanluca.it

Altre news

  • Apre il 23 luglio 2021 la mostra DESTINAZIONI, curata da Virginia Monteverde al Galata Museo del Mare di Genova. Partecipano 13 artisti internazionali tra cui l’argentina Marcela Cernadas che propone per l’occasione l’opera video Beyond Nature. Visitabile fino al 4 settembre 2021.

     


  • Dopo l’interruzione dovuta alla pandemia, riapre il MAPO (Museo Arte Ambiente Arena Po). Tre grandi sculture di Antonio Ievolella, Renzogallo e Costas Varotsos, fanno ora parte del rinnovato percorso espositivo a cielo aperto.


  • Between space and surface è la mostra curata da Riccardo Caldura che segna la riapertura dello spazio espositivo dell’Accademia di Belle Arti di Venezia, il Magazzino del Sale 3Arthur Duff espone qui assieme a Ludovico Bomben e Francesco Candeloro.
    Fino all’11 settembre 2021


  • Le opere di Herbert Hamak e Julia Mangold saranno inserite all’interno del programma espositivo del Festival d’Arte Contemporanea ART STAYS, in Slovenia – sedi varie – dall’8 luglio al 18 settembre 2021.


  • Antonio Marchetti Lamera espone i suoi nuovi lavori in una mostra dal titolo Teatro d’ombra, a cura di Roberto Lacarbonara, ospitata presso lo spazio Exchiesetta a Polignano a Mare, dal 4 luglio all’8 agosto 2021. Opening: domenica 4 luglio 2021, ore 19.00 – mostra visibile 24/24 h


  • Michael Najjar partecipa alla mostra: OVERVIEW EFFECT, ospitata presso Il Museo d’Arte Contemporanea di Belgrado (MOCAB), con 3 opere su larga scala tratte dalla serie “outerspace”. Il titolo, tratto dall’omonimo libro di Frank White del 1987, descrive il cambiamento cognitivo riportato da un certo numero di astronauti che hanno rimirato il loro pianeta natale dalla prospettiva dello spazio. Dal 19 giugno al 20 settembre 2021


  • La nuova collezione estiva del marchio Angela Caputi Giuggiù è ora disponibile presso il nostro showroom. Le creazioni di Angela Caputi, designer fiorentina affermata in tutto il mondo per i suoi bijoux unici, hanno varcato le porte dei più importanti musei del mondo, come il Metropolitan Museum of Art di New York, il Museo degli Argenti e la Galleria del Costume di Firenze.


  • Posticipata di alcuni mesi, l’edizione 2020/2021 del Premio Lissone propone le opere di quindici artisti selezionati quest’anno nonché quelle delle precedenti quattro edizioni conservate nelle collezioni museali. Tra i nomi selezionati siamo fieri di comunicare la presenza di Luigi Carboni. Dal 6 giugno al 3 ottobre presso il MAC.


  • A partire dal 5 giugno e per tutto il periodo estivo, Studio la Città dedica un omaggio al celebre fotografo Gabriele Basilico, riservando alcune sale della galleria al suo lavoro sulla città di Beirut e alla proiezione del film Beyrouth Centre Ville, 1991 di Tanino Musso. Fino al 18 settembre 2021.


  • Studio la Città inaugura sabato 5 giugno (ingresso su prenotazione) la mostra I am one acquainted with the night, collettiva di artisti libanesi, a cura di Marc Mouarkech, organizzata in collaborazione con la Galleria Tanit di Beirut. La mostra è accompagnata da un testo di Marco Meneguzzo. Fino al 18.09.2021

     


  • Le installazioni pubbliche di Jacob Hashimoto negli USA, spiegate in un’ampia intervista a cura di Nina Azzarello su Designboom. Leggi QUI l’articolo completo
    ph. credits Mario Gallucci


  • Siamo lieti di annunciare che l’installazione Untitled – Rot PR170 di Herbert Hamak è entrata a far parte di una prestigiosa collezione privata americana. Hamak si concentra sulla purezza del colore, esaltata da un uso sapiente della luce che, filtrata dalla resina, la plasma e la rende diversa a seconda dei diversi momenti di lettura.


  • Giorgio Vigna espone la sua opera Fuochi d’acqua all’interno della mostra: Vitrea, proposta dalla Triennale Milano in collaborazione con Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte.
    Vitrea
    Vetro italiano contemporaneo d’autore
    Triennale Milano, 5 Maggio – 22 Agosto 2021, a cura di Jean Blanchaert


  • L’esposizione primaverile de LE STANZE DEL VETRO, dedicata alla straordinaria collezione di animali di vetro di Pierre Rosenberg, Presidente-Direttore onorario del Museo del Louvre di Parigi, vede tra i protagonisti anche Giorgio Vigna con l’opera Contrasti Birds by Vigna for Iittala.

    LE STANZE DEL VETRO
    Progetto di Fondazione Giorgio Cini onlus e Pentagram Stiftung
    Venezia, Isola di San Giorgio Maggiore
    26 aprile – 1 agosto 2021


  • La mostra Today I would like to be a Tree raccontata attraverso le parole di Hélène de Franchis in un’intervista a cura della redazione di Exibart.
    CLICCA QUI per leggere l’articolo integrale.


  • A Poem is a City è un cortometraggio di Tracey Snelling e Arthur Debert, prodotto da Künstlerhaus Bethanien. Ambientato in una narrazione di A Poem is a City di Charles Bukowski, dove Snelling diventa un personaggio dei suoi mini paesaggi urbani… GUARDA IL CORTO


  • Tracey Snelling è l’artista premiata dal Foundwork Artist Prize 2020, il premio annuale per gli artisti contemporanei.
    La sua opera “Lost Year Motel” è stata presentata per la prima volta negli spazi di Studio la Città in occasione della mostra La Musée 2, conclusasi il 21 novembre 2020.


  • Studio la Città prosegue la collaborazione con i Musei Civici e in particolare con il Museo di Castelvecchio. Questa volta protagonista della collaborazione è l’installazione dell’artista ateniese Costas Varotsos, intitolata Orizzonte, un’opera del 1996 in ferro e vetro che l’artista, abituato a cimentarsi in grandi spazi spesso naturali, ha scelto di collocare nel Giardino di Castelvecchio.


  • In occasione dell’anniversario per i 50 anni di attività di Studio la Città, Artnet pubblica un’intervista ad Hélène de Franchis nella quale la gallerista si racconta e svela il contenuto del video realizzato per celebrare i momenti più salienti della sua carriera.
    LEGGI l’articolo completo


  • In questo video-documentario Jacob Hashimoto svela in anteprima al pubblico, direttamente dal suo studio di New York, la realizzazione creativa della sua prima bicicletta, ideata in collaborazione con l’officina Dario Pegoretti all’interno del progetto Ciavete. GUARDA IL VIDEO


  • Segnaliamo questo interessante video nel quale Jacob Hashimoto riflette sulle sue più importanti installazioni site-specific ispirate al mondo della realtà virtuale e, in particolare, al celebre videogioco Minecraft. Guarda il VIDEO!


  • Ora ci trovate anche su YouTube! Iscrivetevi al nostro canale per rivedere le presentazioni delle mostre spiegate direttamente dagli artisti e dai curatori.