ANTONIO MARCHETTI LAMERA, transitorietà

Nel lavoro di Antonio Marchetti Lamera, 1964 (Bergamo, Italia), la pittura è il punto d’arrivo di un processo creativo che muove dalla fotografia per includere, nelle sue fasi intermedie, soprattutto il disegno. Un procedimento, questo, che fa della pittura e della fotografia due media re-inventati e quest’ultima, in particolare, è qui usata non solo come strumento meccanico, ma anche come mezzo finalizzato alla creazione di un processo nuovo che valorizzi quello pittorico.

2019
con testi di Daniele Capra, Angela Madesani (italiano / inglese)
Scalpendi Editore
112 pagine

 20,00 ( + IVA 22 % )

10 disponibili