DAVID SIMPSON, 2001

David Simpson nasce a Pasadena nel 1928,
vive e lavora a Berkeley, in California.
È complesso riuscire a cogliere nella loro pienezza le opere di David Simpson. Sono lavori che necessitano di tempi lunghi di osservazione. Uno sguardo veloce, distratto rischierebbe di essere respinto. Nei suoi dipinti è la poesia dei minimi che si svelano con lentezza: nessun clamore. Piuttosto una sorta di esercizio che impone concentrazione in aperta rottura con quanto ci sta attorno.

Catalogo pubblicato per mostra presso Studio La Città, 2001
Testo di Kenneth Baker (Inglese/Italiano)
32 pagine

 12,00 ( + IVA 22 % )

20 disponibili