LENA LIV, Senza titolo

Nata a Leningrado nel 1952, lascia con grande difficoltà l’Unione Sovietica e nel 1976 si stabilisce in Israele. A partire dal 1980 soggiorna per periodi sempre più lunghi in Italia, sino a che, nel 1986, si stabilisce in Toscana, nei pressi di Pietrasanta.
Lena Liv lavora con diversi linguaggi, spaziando dal disegno all’installazione, dalla scultura di carta, al vetro, alla ghisa, alla fotografia – che non è mai documentazione ma elaborazione iconografica e concettuale.
I suoi lavori si muovono alla scoperta dei luoghi nascosti della coscienza e della memoria umana, non offrono risposte ma inducono piuttosto alla riflessione su temi universali.

Senza titolo – Elefantino con palla, 2001
Sviluppo a colori vetro, carta a mano, pigmento
Ed. 2/5
cm. 35 x 28 x 20

 8.000,00 ( + IVA 22 % )

1 disponibili