LUIGI CARBONI, L’occhio si nasconde

Nato nel 1957 a Pesaro, dove vive e lavora.
Carboni attraverso la pittura e più recentemente la scultura porta avanti una rigorosa ricerca artistica caratterizzata dalla “polifonia visiva” in cui convivono, in un raffinato equilibrio di accordi, astrazione e figurazione, realtà e artificio, materialità e concetto, minimalismo e decorazione.

Pieghevole per mostra “L’occhio si nasconde” presso Studio La Città, 2010
Testo di Ludovico Pratesi (Italiano/Inglese)
8 pagine

 10,00 ( + IVA 22 % )