MIKHAEL SUBOTZKY, Beaufort West

Giovane rivelazione di casa Magnum, Mikhael Subotzky ( Cape Town, 1981 ) si è velocemente imposto come la più interessante e promettente realtà della scena fotografica sudafricana, arrivando con la sua prima personale statunitense al Museum of Modern Art di New York nel settembre del 2008. “Beaufort West”, il primo, bellissimo, volume pubblicato da Subotzky in edizione limitata di 3000 copie, prende il nome dalla omonima cittadina, anche sede di una prigione, situata tra Cape Town e Johannesburg.

2008
saggio di Jonny Steinberg (Inglese)
80 pagine
Boot Edizioni

 55,00

3 disponibili